Hotel Gran Bretagna Riccione Rss

I consigli dell’hotel Gran Bretagna: al mare con i bambini

1

Category : Hotel per Famiglia

consigli protezione bambini al mare
In uno dei nostri precedenti post vi abbiamo parlato dei trucchi salva bimbo quando si fa tappa pranzo durante il viaggio che vi conduce alla tanto sospirata località di villeggiatura.
Oggi vogliamo parlarvi invece delle piccole precauzioni da osservare quando si va in spiaggia con i propri bambini. Quando si è in vacanza al mare è facile infatti incorrere in alcuni fastidiosi (e, a volte, pericolosi) inconvenienti che possono rapidamente trasformare la migliore delle vacanze in un incubo, specialmente se gli interessati sono i vostri figli. Seguite i nostri consigli e vi garantiamo un soggiorno dieci e lode senza alcun fastidio.
Una volta arrivati in spiaggia il primo, grande dilemma che si pone è sempre il solito: bagno sì o bagno no? Si sa che i bambini non vedono l’ora di entrare in acqua non appena raggiunta la spiaggia, ma per evitare congestioni vale sempre la vecchia regola di aspettare almeno 3 ore dalla fine del pasto principale prima di immergersi. Il discorso vale anche nel caso di alcuni alimenti dalla digestione particolarmente laboriosa, come il latte: subito dopo colazione il bagno è off limits!
Quando finalmente il piccolo entrerà in acqua assicuratevi che si bagni gradualmente o se è molto piccolo accompagnatelo voi in modo da evitare bruschi impatti con l’acqua fredda: nel caso in cui il bambino iniziasse a tremare o presentasse un colorito livido o pallido, fatelo immediatamente uscire dall’acqua e lasciate che si riscaldi un po’ al sole. Per quanto riguarda i bambini più grandicelli non sopravvalutate le loro capacità natatorie e sorvegliateli a distanza: non di rado incidenti anche gravi si sono verificati in caso di arrivo imprevisto di un’onda particolarmente grande o di buche non visibili sul fondale.

Capitolo sole. L’esposizione dei più piccoli dev’essere sempre graduale e protetta perché la loro pelle è particolarmente delicata. Sì dunque a protezioni solari a schermo elevato o totale da applicare più volte al giorno, no invece all’esposizione continuativa e sregolata ai raggi solari: evitate l’esposizione nei periodi più caldi della giornata (in genere, dalle 12 alle 16) e assicuratevi che in quei momenti i bambini indossino sempre un cappellino o una bandana protettiva. In caso di incontri ravvicinati con vespe o meduse, infine, cospargete immediatamente il punto colpito con un batuffolo imbevuto di ammoniaca o con uno degli appositi stick per punture reperibili in commercio.
E una volta tornati dalla spiaggia non c’è niente di meglio che lasciarsi coccolare dal nostro hotel con camere di lusso a Riccione mentre lo staff di animazione e baby sitting del nostro hotel per bambini provvederà a tutto il resto… vi aspettiamo a Riccione!

Comments (1)

[...] per famiglie che nei precedenti post si è occupato della pausa pranzo con i bambini e delle precauzioni in spiaggia risponde ai vostri quesiti su cosa portare in vacanza. Il consiglio è, come al solito, quello di [...]

Post a comment

Hotel Gran Bretagna Riccione Top
Top Footer