Hotel Gran Bretagna Riccione Rss

Pausa pranzo in viaggio coi bambini: cosa fare?

2

Category : Hotel per Famiglia

consigli pausa pranzo in viaggio con bambini

Quando si viaggia è sempre buona norma agire d’astuzia per evitare piccoli grandi inconvenienti, specialmente quando sono presenti i bambini. Se dovete affrontare un lungo viaggio in autostrada o restare molte ore in auto, la questione “soste” si coniuga inevitabilmente a quella relativa all’alimentazione.Per quanto riguarda quest’ultimo punto le possibilità a disposizione sono in genere tre: consumare panini o altri piatti fatti in casa, fermarsi strategicamente in autogrill o avventurarsi alla ricerca di qualche ristorante tipico appena usciti dal casello.
Nel caso optiate per il tradizionale “pranzo al sacco”, specie se viaggiate con bambini piccoli e si prospetta un lungo viaggio con coincidenze o tappe forzate, sarà importante partire fin dalla mattina con una colazione sostanziosa e prediligere preparazioni che non siano troppo pesanti, unte o poco digeribili. Allo stesso modo evitate spezie, salse e cibi salati in genere, che oltre a deperire rapidamente sono controindicati se viaggiate durante l’estate. Tovaglioli e salviettine rinfrescanti non devono mai mancare, così come acqua fresca e succhi di frutta a volontà. Un’ottima soluzione è anche la macedonia o la frutta già tagliata a spicchi.
Se scegliete la praticità di un autogrill, invece, oltre a poter approfittare della sosta per sgranchirvi le gambe e fare tappa in bagno avrete anche a disposizione una gamma molto ampia di soluzioni alimentari adatte a tutte le età e a tutte le esigenze, e potrete approfittare magari delle aree ristoro all’aperto per improvvisare un pic-nic. Se viaggiate con i bambini evitate in ogni caso pietanze troppo elaborate: un trancio di pizza, un primo piatto, un panino o un gelato andranno benissimo.
Infine i ristoranti. Ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche: non resta che munirsi di cartina, navigatore e pazienza e andare alla scoperta dell’entroterra locale per trovare quello che fa per voi.
Questa soluzione è ideale se non avete tempi stretti, se viaggiate in coppia o se i bambini sono già grandicelli. Per tutti, comunque, è un’occasione in più per confrontarsi con culture diverse, ad esempio se state visitando un Paese straniero. Una passeggiata a fine pasto vi permetterà inoltre di riprendere il viaggio in maniera più distesa – e perché no? – di coinvolgere i bambini in divertenti attività di gioco ed esplorazione.

Ti interessano i consigli del nostro hotel di Riccione per famiglie? Allora seguici sul nostro blog o clicca “Mi piace” sul nostro profilo Facebook!

Comments (2)

[...] perfetta”? Il nostro hotel di Riccione per famiglie che nei precedenti post si è occupato della pausa pranzo con i bambini e delle precauzioni in spiaggia risponde ai vostri quesiti su cosa portare. Il consiglio è, come [...]

[...] uno dei nostri precedenti post vi abbiamo parlato dei trucchi salva bimbo quando si fa tappa pranzo durante il viaggio che vi [...]

Post a comment

Hotel Gran Bretagna Riccione Top
Top Footer